COME PREPARARSI AL PARTO

come-stimolare-il-parto

Siete verso la fine della vostra gravidanza.

9 mesi lunghi, intensi, entusiasmanti, ingombrati, e indimenticabili ma complessi stanno finendo. Magari avete avuto la nausea, il vomito, la stitichezza, gli sbalzi di umore. Magari avete provato quelle famose e incessanti “voglie”. Magari siete ingrassate parecchio e avevate sempre sonno. Magari ora siete esauste e soprattutto non vedete l’ora di prendere tra le braccia il vostro piccolo. Magari iniziate ad avere delle fantasie più precise sull’immagine mentale che avete di vostro figlio. E soprattutto secondo me iniziate a pensare con maggiore insistenza al momento del parto. Il parto, che ancora oggi, è rimasto uno dei più grandi tabù della nostra epoca. Uno dei pochi, per altro. Di parto, non se ne parla. Mai e per nessun motivo.

Continua a leggere