Boom a Tiki Taka: altro grande scontro tra la psicologa Francesca Cenci e Crucianu

cruciani last

Argomento focale della puntata di ieri a Tiki Taka : i comportamenti eccessivi dei leader del pallone Ibrahimovic e Cristiano Ronaldo. Ultimamente sembra infatti che capiti loro di perdere facilmente il controllo e di mettere in atto comportamenti sopra le righe.

Piero Chiambretti interpella nuovamente la Cenci per chiederle quali sono i meccanismi di questo comportamento e le domanda di focalizzarsi su Ronaldo. La psicologa spiega che comprendere questi comportamenti occorre tenere conto che siamo di fronte e giocatori che sono si calciatori particolarmente talentuosi, ma sono anche delle vere e proprie star, con un ampio pubblico e un grande business conseguente. Tutto ciò impatta sulla loro psicologica e li mette nelle condizioni di commettere degli errori comportamentali. Francesca Cenci spiega che “il successo e la fama esasperano certi loro tratti personologici strutturali che li mettono nelle condizioni di esagerare, quindi il loro narcisismo diventa onnipotenza e la loro grande autostima degenera in egocentrismo. Questo fa si che metta in atto dei comportamenti maleducati, irrispettosi e che talvolta rasentino la patologia.” A questo punto Cruciani insorge: “Ronaldo patologico? La smetta di dare etichette.” Ovviamente la Cenci ribatte e cerca di spiegare che non ha dato etichette, le è stato chiesto un profilo psicologico e stava tentando di darlo, sottolineando che tutti la stavano interrompendo. Francesca Cenci riporta l’episodio di sabato, in cui Ronaldo a fine partita ha gettato la maglia come gesto di stizza, cosa inaccettabile in quanto la sua squadra aveva vinto. Anche Ciccio Graziani insorge, dicendo che anche lui era infelice quando la squadra vinceva e lui non segnava, la psicologa invece afferma che ciò è segno di non esser un buon leader, ma il tipico campione che vuole brillare di luca propria e stare al centro dell’attenzione. Inutile dire che Cruciani non è ancora d’accordo. Chiambretti come sempre è un ottimo giudice e cerca di rimettere ordine in studio, sottolineando la professionalità e le competenze di Francesca Cenci, esperta e psicologo della Federazione tennis oltre che consulente per la Federazione ciclistica Italiana e mental coach fi diversi calciatori.  Ma non è facile permettere a Francesca Cenci di riprendere e soprattutto terminare il discorso, in quanto ha creato una vera propria rivoluzione in studio tra i “poltroni”. Riusciranno mai Cruciani e la Cenci ad essere d’accordo su qualche concetto?

Speriamo di vederlo nelle prossime puntate e soprattutto di avere Francesca Cenci in studio

Ma andiamo a vedere chi è Francesca Cenci, la prima psicologa del pallone che sta creando scompiglio in tutti gli ospiti di Chiambretti.

CHI è FRANCESCA CENCI

Psicologa, PSICOTERAPEUTA E PSICOLOGO DELLO SPORT, docente per la scuola dello sport coni e preparatore mentale della federazione italiana tennis, consulente per la federazione ciclistica italiana.

Oltre ad avere pubblicato 4 libri editi da Tecniche Nuove e un E-book gratuito sul covid, durante i suoi 6 anni in Ospedale vanta alcune pubblicazioni scientifiche di valore e negli ultimi anni è anche Docente per la Scuola dello sport Coni, come specializzata in tecniche di comunicazione assertive e strategie vincenti per lavorare in gruppo.

Per la Federazione Tennis è stata per 5 anni la responsabile dell’area mentale del Centro Tecnico Periferico di Palazzolo sull’Oglio e docente per l’Istituto di Formazione Lombardi.

 

 

francesca cenci scrive un ebook sul covid

ebook Francesca Cenci

Francesca Cenci durante il primo lockdown scrive un nuovo ebook RELAZIONI E FAMIGLIA AI TEMPI DEL COVID , sempre edito da Tecniche Nuove e lo mette a disposizione gratis, come gesto di solidarietà in un momento di grande difficoltà per tutti.

lo potete scaricare a questo link:

https://hs.accademiatn.it/relazioni-famiglia-tempi-covid

oppure cliccando direttamente QUI

basta registrarvi compilando la scheda con i vostri dati

buona lettura

ebook Francesca Cenci
ebook Francesca Cenci

Francesca Cenci a Rai3 per la giornata mondiale contro la violenza sulle donne

Snapseed

Sabato 25 novembre, giornata mondiale contro la violenza sulle donne, sono stata invitata a fare due interventi TV , al TG delle 14 e al TgR delle 19.00, su RAI3. Alle 12.10 una breve diretta Radio sempre dalla sede RAI  di Bologna.

Abbiamo parlato di nuove prospettive terapeutiche per gli uomini violenti, dei centri antiviolenza del nostro territorio e di come dovrebbe comportarsi una donna per prevenire l’epilogo violento.

E’ stata una giornata davvero interessante e mi sono sentita utile.

IMG_3335

Francesca Cenci
Francesca Cenci

Francesca Cenci a Sky 512 Reteconomy

sky512

Francesca Cenci, e Adelio Debenedetti, commercialista prestato al food e allo sport ci svelano i segreti di una vita lavorativa equilibrata e vincente.La Dottoressa ha parlato del “lavoro ombra” focalizzandosi sulle ripercussioni psicologiche che la tecnologia ha sulla nostra vita. Ha poi toccato altri temi quali il benessere psichico correlato all’attività fisica e ha fatto un accenno ai suoi libri. Le buone abitudini quotidiane e l’attitudine all’attività sportiva sono una formula che funziona. Conosceremo la disciplina del nordicwalking praticata in Monferrato e ci sposteremo in Umbria dove sono state organizzate le campagne “Spegni l’ultima” e “Un Calcio al fumo” con i calciatori di Perugia e Ternana nel racconto di Marco Dottorini, pneumologo (Usl Umbria 1). Conduce Emanuele Franzoso.

La puntata è andata in onda sul canale Reteconomy Sky 512 nel programma ” Non ci sono più soldi ” giovedì 5 ottobre, alle ore 9.00 in prima TV e  in replica alle ore 11.30 – 13.30 – 15.30  – 21.30.

Per vedere la puntata Clicca qui

I FIGLI DI SEPARATI – FRANCESCA CENCI A PIANETA BIMBO

1778FAB2-C31E-411B-97A5-37D598C6415A

Sono sempre felice di tornare a Pianeta Bimbo, il programma condotto dalla splendida Loretta Gregori. Sono affezionata al suo salotto perché è stato il primo format in assoluto in cui sono stata ospitata, nel 2015, ormai due anni fa, non appena era uscito “Due cuori e una famiglia”, il primo libro.

Diciamo che tutta la mia avventura mediatica partì proprio da lì, quindi ho un ricordo dolce e positivo, oltre che carico di vibrazioni particolarmente positive.

Questa volta sono stata invitata per parlare di figli di separati, per capire come comportarsi e quali accortezze avere in questa circostanza. E’ un capitolo del mio ultimo libro AMARE DA MORIRE.

PER VEDERE L’INTERA PUNTATA CLICCATE QUI