Francesca Cenci: LA PSICOLOGA DI RTL 102.5

rtl

Da alcuni mesi abbiamo ascoltato e sentito spesso a RTL 102.5 una psicologa, dare vari consigli in merito a diversi argomenti. La sua presenza era in due trasmissioni differenti e in due fasce orarie diverse: spesso a RTL NEWS, il nuovo canale sky 737 , frequenza DAB e in streaming nella App ufficiale di RTL nella fascia delle 13-14. Oppure l’abbiamo sentita in serata alle 19-20 in RTL 102.5 fm classica, in radio o in tv Sky 736, nel programma dal titolo PROTAGONISTI. In entrambi i casi sempre con il bravissimo conduttore Francesco Fredella, giornalista affermato e volto televisivo, che invita regolarmente la Dottoressa Cenci per avere commenti specifici da un punto di vista psicologico. Ci siamo quindi chiesti chi è Francesca Cenci, la psicologa amata da RTL 102.5 e siamo andati a cercarla e a curiosare.

CHI è FRANCESCA CENCI

Francesca Cenci è psicologa, psicoterapeuta e psicologo forense.

Nel corso di questi anni ha prestato servizio presso diverse strutture pubbliche e private come psicologo clinico, si è specializzata in rapporti di coppia e in sostegno alla genitorialità.

Attualmente svolge la libera professione in tre studi privati, a Parma, Villongo (BG) e Salsomaggiore Terme. È inoltre consulente per tre strutture psichiatriche ed è docente per la “Scuola della sport” Coni.

Preparatore mentale per la Federazione italiana tennis e consulente per la Federazione ciclistica Italiana.
Pubblica per Tecniche Nuove 4 libri: “Due cuori e una famiglia” (2015); “Amare da morire – come sopravvivere all’amore malato” (2016);”IO MI AMO – Come imparare ad amare se stessi ed essere felici”(2018);  “E’ tutta colpa delle donne: cosa sbagliamo con gli uomini”(2019)

​Nel 2020 durante l’emergenza Covid-19 pubblica un eBook gratuito dal titolo “Relazioni e famiglia ai tempi del Covid”.

Francesca attualmente vive a Salsomaggiore con i due figli, Nicolò e Bianca.

È regolarmente ospite in programmi tv in qualità di esperto.

Francesca Cenci è psicologa, psicoterapeuta e psicologo forense.

Nel corso di questi anni ha prestato servizio presso diverse strutture pubbliche e private come psicologo clinico, si è specializzata in rapporti di coppia e in sostegno alla genitorialità.

Attualmente svolge la libera professione in tre studi privati, a Parma, Villongo (BG) e Salsomaggiore Terme. È inoltre consulente per tre strutture psichiatriche ed è docente per la “Scuola della sport” Coni.

Preparatore mentale per la Federazione italiana tennis e consulente per la Federazione ciclistica Italiana.
Pubblica per Tecniche Nuove 4 libri: “Due cuori e una famiglia” (2015); “Amare da morire – come sopravvivere all’amore malato” (2016);”IO MI AMO – Come imparare ad amare se stessi ed essere felici”(2018);  “E’ tutta colpa delle donne: cosa sbagliamo con gli uomini”(2019)

​Nel 2020 durante l’emergenza Covid-19 pubblica un eBook gratuito dal titolo “Relazioni e famiglia ai tempi del Covid”.

Francesca attualmente vive a Salsomaggiore con i due figli, Nicolò e Bianca.

È regolarmente ospite in programmi tv in qualità di esperto, da Mattino 5 a Tiki Taka a Sky.

 

 

LA PSICOLOGA FRANCESCA CENCI TRA I “CELBRITY DOCTORS”

ikea 1

Parte dagli Stati Uniti ed arriva anche in Italia la moda dei cosiddetti “Celebrity Doctors”: medici, psicologi, psichiatri affermati con una cassa di risonanza mediatica importante. Professionisti impeccabili ma anche con una visibilità: inviti nei talk show in qualità di esperti, libri venduti al grande pubblico, rubriche sulla carta stampata, insomma un modo nuovo per professare lavori di grande sostanza. Insomma dei Dottori che diventano dei personaggi pubblici. in Italia ce ne sono diversi, tra cui la psicologa Francesca Cenci.

Dottoressa, quando i media hanno iniziato a interessarsi a lei?

Direi con la pubblicazione del mio primo libro, nel 2015 “Due cuori e una famiglia”, mi chiamarono per andarlo a presentare a Mattino 5, su Canale 5 e da lì iniziò tutta questa parte mediatica, che prima non mi apparteneva. Anzi, venivo da anni all’ombra, in quanto avevo avuto due figli in tre anni e mi ero dedicata principalmente a loro, trascurando momentaneamente la mia carriera.

Ci racconti meglio, è molto interessante capire cosa è successo dopo…

A Mattino 5 mi richiamarono per commentare altri casi di cronaca, poi fu una cosa graduale. Aprii le mie pagine social, mi chiesero di partecipare ad altri programmi tv, fu una cosa graduale. Nel 2018 ci fu la mia prima grande occasione in quanto iniziai ad essere ospite fisso a LA VITA IN DIRETTA su rai 1 e rimasi per due stagioni. Quello mi fece fare il salto di qualità. Affinai le mie tecniche comunicative e mi confrontai con professionisti di altissimo livello regolarmente. Poi ci fu la stagione a Sky, poi RTL 102.5, Tiki Taka , insomma tante esperienze ricche e soddisfacenti. Ho avuto la fortuna di potermi esprimere in contesti di grande qualità e imparare qualcosa da ognuno di essi.

Cosa le piace della parte da “personaggio pubblico” del suo lavoro?

Mi piace per l’opportunità che mi da di raggiungere più persone, di ampliare il mio pubblico e quindi di poter diffondere i miei messaggi in modo , spero, più incisivo.

Qual è il suo miglior pregio e il suo peggior difetto?

Pregio, che cerco costantemente di migliorarmi, studio, leggo, mi confronto, mi metto in discussione, difficilmente sono soddisfatta del mio operato e questo mi spinge a voler fare sempre qualcosa di più, oltre a non abbattermi mai. Difetto, sono impulsiva e irrequieta, spesso esagero.

Cosa consiglia ai giovani che devono iniziare?

A trasformare i loro sogni in obiettivi reali e a lavorare con impegno e dedizione ogni giorno per raggiungerli. E perseverare: ogni 10 no, c’è un si, ma se ci si arrende prima, il si non arriva mai.

Solo così i risultati arrivano. Per forza.

 

 

francesca cenci ambasciatrice del messaggio “torino donna”

IMG_1825

Sono stata davvero felice e onorata di essere stata nominata ambasciatrice del messaggio “Torino Donna”. Il 5 marzo più di 15000 persone in piazza San Carlo a Torino per JUST THE WOMAN I AM. la giornata era interamente dedicata alle donne, alla difesa dei loro diritti e alla ricerca contro il cancro.

E’ stato davvero emozionante vedere così tanta bella gente riunita per uno scopo benefico.

Se cliccate QUI trovate la mia intervista.

E’ stata una giornata davvero incredibile.

Devo ringraziare lo staff di Torino donna, le testimonial Giusy Versace, Silvia Salis e Carlotta Castagneris, il Cus Torino, l’Università di Torino e soprattutto la Sindaca Chiara Appendino.